Purè di Fave con Cicorie

Click to enlarge
Ingredienti: 200 g di fave secche, 1kg di cicoria fresca, olio extra vergine di oliva, Bicarbonato Solvay (un pizzico), sale e pepe q.b. 

Le fave bianche, secche, senza buccia, vanno messe a bagno la sera prima della cottura con un pizzico di sale e di bicarbonato. La mattina successiva, lavate, si mettono in una pentola con abbondante acqua e si fanno cuocere lentamente per quasi due ore finchè le fave non si ammorbidiscono. Poi si toglie l'acqua in più, si aggiunge mezzo bicchiere d'olio, un cucchiaio di farina doppio zero e si frullano. Perchè il purée di fave risulti più leggero e digeribile, durante la cottura si possono aggiungere due patate. (Per abbreviare i tempi di cottura si può usare la pentola a pressione). A parte, si puliscono le cicorelle di campagna (cicorie selvatiche) e si lessano. In una padella, si frigge appena del pane raffermo, quindi lo si sistema sul fondo del piatto di portata per poi aggiungervi sopra le fave e le cicorie, il tutto condito con abbondante olio extravergine d’oliva.