Lunga vita alle pentole bruciate

Click to enlarge

Una telefonata che va per le lunghe o una semplice distrazione prima di uscire e il gioco è fatto: acre odore di bruciato per tutta la casa, cena da buttare e pentola irrimediabilmente rovinata. 

Fortunata chi non ha mai vissuto un inconveniente simile, ma se invece appartenete alla maggioranza che ogni tanto si trova a recriminare “sul latte versato”, non disperatevi più di tanto: grazie a Bicarbonato Solvay® il danno è in realtà limitato e la pentola perfettamente recuperabile. In modo semplice, efficace e anche economico.

Leggermente diverse nelle modalità - ma simili nella sostanza - le vie da seguire, in quanto tutte fondate sulle caratteristiche di Bicarbonato Solvay® e sulla sua efficacia nel pulire e sgrassare con delicatezza ogni superficie.

  • Prima di tutto, appena ci si accorge del “disastro” è necessario rimuovere subito tutto il cibo rimasto sul fondo della pentola, poi aggiungere un cucchiaio di Bicarbonato Solvay®, coprire con acqua calda e portare a ebollizione; spegnere il fuoco e lasciare riposare per circa mezz’ora. In questo tempo lo strato di cibo bruciato sul fondo si ammorbidirà, rendendo più agevole la sua eliminazione con una spatola di legno. Per completare il lavoro e far tornare splendente la pentola si possono sfruttare le proprietà delicatamente abrasive di Bicarbonato Solvay®, sfregando bene il fondo con una spugnetta cosparsa di prodotto.
  • In casi più difficili si può aggiungere all’acqua, oltre a Bicarbonato Solvay®, anche un pugno di sale, far bollire per mezz’ora e poi lasciar raffreddare prima della solita procedura con spugnetta e bicarbonato che permette di lustrare con facilità il fondo bruciato.
  • In casi particolarmente difficili, per un’azione ancora più energica, si può utilizzare Soda Solvay al posto del bicarbonato, ed eventualmente ripetere l’operazione.
  • Se la pentola bruciata è antiaderente, al termine dell’ammollo con acqua e bicarbonato bisognerà usare molta delicatezza nella pulizia, perciò sarà qui ancora più importante impiegare Bicarbonato Solvay®, con l’aiuto di una spugnetta morbida.


Il consiglio:

1 cucchiaio (25g) di Bicarbonato Solvay® sul fondo della pentola bruciata, coprire con acqua e far bollire, attendere mezz’ora e sfregare con una spugnetta cosparsa di Bicarbonato Solvay®.


La confezione ideale da tenere a portata di mano:

Bicarbonato Solvay® da 500g