Basta fatica con le padelle incrostate

Click to enlarge

Hai mai provato ad usare il Bicarbonato Solvay® per rimuovere i residui di bruciature di cibo e i cattivi odori da pentole e padelle?

Per rimuovere le incrostazioni leggere da pentole e padelle: una volta raffreddate, versa il Bicarbonato Solvay® direttamente sulla loro superficie. Aggiungi acqua calda e lascia agire il prodotto per una quindicina di minuti. Quindi procedi al lavaggio, come d'abitudine. Vedrai che non sarà più necessario grattare!

Per incrostazioni più resistenti, utilizza il Bicarbonato Solvay® sotto forma d’impasto, unendo tre parti di bicarbonato e una d’acqua. Sfregalo direttamente sui residui di cibo, con l’aiuto di una spugnetta, poi sciacqua e lava come d’abitudine, a mano o in lavastoviglie.

Hai poco tempo a disposizione?

Versa il Bicarbonato Solvay® direttamente sui residui più tenaci, aggiungi acqua calda fino a coprirli e porta la soluzione ad ebollizione per 5 minuti circa. Vedrai formarsi una schiuma bianca: sarà proprio l'azione di questa schiuma a favorire la rimozione delle incrostazioni! Fai raffreddare, rimuovi i residui aiutandoti con una spugnetta (vedrai come si staccheranno facilmente...) e procedi quindi all’abituale lavaggio. 

Risultato? Pentole e padelle torneranno a splendere e addio macchie e... cattivi odori!

Una soluzione ancora più pratica per eliminare i residui di cibo da pentole e padelle? Prova Bicarbonato Frutta & Verdura, il nuovo Bicarbonato Solvay® nella pratica formulazione in microgranuli, dalla maggiore efficacia pulente.


Il consiglio:

Uno strato di Bicarbonato Solvay® direttamente sui residui presenti su pentole o padelle, aggiungendo acqua calda; oppure un impasto composto da tre parti di Bicarbonato Solvay® e una d’acqua, su una spugnetta. 


La confezione ideale da tenere a portata di mano:

  • Bicarbonato Frutta & Verdura, direttamente sul lavello di casa, ideale per pre-lavare pentole e padelle, in quanto più solubile e pratico da usare. 
  • Bicarbonato Solvay® da 500g.