Verdura sì, ma lavata meglio

Click to enlarge

Premettendo che per chiarire ogni dubbio in tema di alimentazione e sicurezza alimentare in gravidanza è sempre necessario consultare il proprio medico, Bicarbonato Solvay® ti ricorda le regole base per ridurre al minimo i rischi di ingerire impurità o altre sostanze nocive, senza rinunciare ai molti benefici di frutta e verdura.

Tieni presente che, soprattutto in questo periodo delicato, è necessario prestare grande attenzione alla sicurezza di quello che porti in tavola e agli eventuali rischi di alimenti apparentemente innocui.

  1. Lavati sempre le mani prima e dopo aver toccato il cibo, per evitare di trasmettere agli alimenti (o raccogliere da essi) impurità o batteri. Va bene un sapone neutro, oppure un prodotto naturale come Bicarbonato Solvay che non lascia sulle tue mani alcun residuo nocivo e non è irritante per la pelle. Puoi miscelare 1 parte di acqua e 3 parti di Bicarbonato Solvay® e utilizzare la pasta ottenuta come un normale sapone sfregandola bene sulle mani prima di risciacquare.
  2. Pulisci frequentemente i piani d’appoggio e gli utensili che possono entrare in contatto con il cibo, ma utilizza prodotti che non lasciano tracce di sostanze dannose. Bicarbonato Solvay® è perfetto per lo scopo: pulisce e igienizza, ma è del tutto naturale e innocuo, tanto che viene utilizzato anche per scopi alimentari. Per il massimo risultato prova a sfregare una pasta di acqua e Bicarbonato Solvay (3 parti di prodotto e 1 di acqua) sulla superficie da pulire con l'aiuto di una spugnetta, poi risciacqua con acqua.
  3. La terza regola è la più importante: lava con grande cura e attenzione la frutta e la verdura che hai intenzione di mangiare cruda. E per farlo utilizza Bicarbonato Solvay®: anche il Ministero della Salute ha raccomandato quale buona regola per la prevenzione di malattie trasmesse dagli alimenti di lavare bene frutta e verdura fresche con acqua e bicarbonato. È dimostrato, infatti, che basta un cucchiaio di bicarbonato per eliminare fino al 90% in più di microrganismi rispetto alla semplice pulizia con acqua. Aggiungi perciò un cucchiaio di Bicarbonato Solvay® all'acqua di lavaggio della frutta e della verdura più delicate, lasciale a bagno per dieci minuti e poi risciacqua bene. Per quelle più resistenti, puoi invece procedere sfregando direttamente sulla buccia una pasta di acqua e Bicarbonato Solvay® (in proporzione 1:3) prima di risciacquare.