Cosa usare per il bagnetto

Click to enlarge

Bicarbonato Solvay® sciolto nell’acqua del bagnetto è utilissimo per addolcirla ed evitare irritazioni e arrossamentialla pelle del bambino.
Il bagnetto dei neonati rappresenta un momento di grande intimità e complicità tra la mamma e il suo bimbo. Un rito quotidiano fatto di coccole e tenerezza, ma naturalmente si tratta anche di una necessità "igienica", e un prodotto naturale come Bicarbonato Solvay® ti fa stare sempre sicura.

  • Il bagnetto è fondamentale per tenere sotto controllo le irritazioni. Devi però evitare bagnoschiuma e detergenti schiumosi o profumati, come quelli troppo aggressivi usati dagli adulti. Una tecnica perfettamente naturale consiste allora nello sciogliere un cucchiaio di Bicarbonato Solvay® nell’acqua del bagnetto: rinfrescherà la pelle del piccolo, lasciandola morbida e liscia.
  • A ogni cambio di pannolino dai un ulteriore sollievo al tuo bambino, soprattutto nelle parti come l’interno delle cosce e il sederino, che restano a lungo a contatto con le sostanze irritanti contenute nelle urine. Sciogli 2 cucchiai di Bicarbonato Solvay® in un litro di acqua tiepida e usa questa soluzione “neutralizzante” per detergere le zone arrossate, poi asciuga con un garza pulita.



Per finire qualche ulteriore regola da osservare per un bagnetto in totale sicurezza:

  • La temperatura dell’acqua deve essere compresa tra i 32°C e i 35°C.
  • La temperatura ambientale deve essere intorno ai 20°.
  • La vaschetta deve essere posta a terra o su un piano assolutamente stabile.
  • Durante il bagnetto il bambino non va mai lasciato solo, nemmeno per pochi secondi.
  • Il momento migliore è quello che precede l’ultima poppata(di solito verso le 21).
  • Il bagnetto deve durare circa 15 minuti.
  • Al termine il bambino va sempre asciugato con cura, soprattutto nelle pieghe della pelle.