Il caldo ai tuoi piedi. Le scarpe top per l’estate

Scopri le 3 calzature più adatte all'estate, con i consigli di Bicarbonato Solvay®. per prevenire il cattivo odore.

white sneakersClick to enlarge

Quando fa molto caldo, niente di meglio di calzature leggere pensate per l’estate, che tengano i piedi freschi. Ma non tutte sono ideali per il tuo benessere, e per evitare ogni disagio devi scegliere quelle giuste.

Ecco i consigli di Bicarbonato Solvay® su cosa mettersi ai piedi per affrontare il caldo estivo nel migliore dei modi.

Se è piuttosto intuitivo che in città in agosto, sull’asfalto rovente, gli anfibi invernali non siano il massimo (eppure capita di vederli…), è anche vero che probabilmente la scarpa perfetta per il caldo intenso non esiste, perciò vediamo i pro e i contro delle calzature estive più diffuse.

 

Cattivo odore

Si tratta purtroppo di uno spiacevole aspetto “trasversale”, che spesso caratterizza le scarpe quando arriva il caldo.

Umidità, traspirazione e temperature elevate infatti favoriscono lo sviluppo dei batteri responsabili del cattivo odore, soprattutto nei modelli chiusi.

Bicarbonato Solvay® ha però la capacità di neutralizzare gli odori sgradevoli, perciò per mantenere le scarpe fresche puoi cospargerne l’interno con abbondante bicarbonato ogni sera, lasciandolo agire per tutta la notte per poi scuoterlo via.

Inoltre, per un’azione anti-odore ancora più efficace, puoi lasciare un velo di bicarbonato dentro le scarpe prima di indossarle, così da mantenere il piede più asciutto e fresco.

 

Le 3 calzature dell’estate

 

1 - Sneakers

Confortevoli e pratiche, vanno benissimo per dare un tocco casual al look delle tue serate estive; soprattutto i modelli in tela di cotone sono adatti al caldo perché permettono al piede di traspirare.

Non farti però ingannare dalla loro comodità, perché in ogni caso non sono l’ideale per camminare a lungo: soprattutto se hanno la suola piatta, senza sostegni per il tallone, possono indurre una postura scorretta, a lungo andare dannosa per la schiena.

Indossarle senza calze, infine, può essere piacevole, ma il contatto con il piede nudo favorisce la formazione di batteri e perciò di cattivo odore. Scopri qui come regalare una seconda vita alle tue sneakers.

 

2 - Infradito

Fresche e fashion, le classiche ciabatte da piscina sono ormai “sdoganate” anche per l’uso in città. Attenzione però al loro uso prolungato: la suola completamente piatta non offre un sostegno adeguato al piede, con il rischio di provocare un’infiammazione al tendine plantare e anche mal di schiena.

Se vuoi utilizzarle per camminare più a lungo, ma sempre senza esagerare, scegli i modelli con suoletta sagomata.

Anche le infradito non sono immuni dal problema odore, soprattutto se si bagnano e le indossi ancora umide. Per rimediare puoi lasciarle a bagno tutta la notte in un catino d’acqua con sciolti 3-4 cucchiai diBicarbonato Solvay®, poi risciacquale e lasciale asciugare bene prima di riutilizzarle.

 

3 - Sandali

Alti o bassi, di sughero o di gomma, devono il loro successo alla grande versatilità e all’indiscussa confortevolezza. Perfetti per le vacanze, consentono anche di fare brevi passeggiate, lasciando il piede libero di respirare.

Meglio i modelli con il cinturino intorno alla caviglia, che garantiscono maggiore stabilità, ma attenzione in ogni caso quando cammini su terreni sconnessi, perché il piede è scoperto e senza protezione.

Per evitare fastidi alla schiena puoi scegliere quelli leggermente rialzati sul tallone, ma la “zeppa” non dovrebbe superare i 3-4 cm.

Quelli dilegno, infine, non sono l’ideale per camminare, perché non essendo ammortizzati trasmettono maggiori sollecitazioni.

Il consiglio in più: per rinfrescare i modelli con plantare scamosciato, puoi cospargerli di Bicarbonato Solvay® e poi passare l’apposita spazzola in gomma e lasciarli all’aria durante la notte.

 

E la scarpiera?

Nell’armadietto delle scarpe con l’arrivo del caldo si è creata un’aria “irrespirabile”?

Prova a lasciare all’interno una confezione aperta di Bicarbonato Solvay®: la sua capacità di assorbire l’umidità e di neutralizzare i cattivi odori riporterà in breve una ventata di freschezza.

Leggi anche: aria nuova nella scarpiera