Quando arriva il raffreddore

Click to enlarge

Congestione e gocciolamento nasale, emicrania, mal di gola e tosse, senso di stanchezza e, naturalmente, starnuti. Stiamo parlando dei sintomi del raffreddore, la malattia umana più frequente, che secondo le stime dell’Istituto di Sanità Americano colpisce ogni anno circa un miliardo di persone in tutto il mondo. I bambini possono addirittura arrivare a prenderne fino a sette nel corso di un solo inverno, mentre gli adulti in media si fermano a due o tre.

Con i consigli di Bicarbonato Solvay® forse non riuscirai a evitare di essere tra loro, ma di certo scoprirai che gestire i sintomi con dolcezza, utilizzando i rimedi “tradizionali”, può essere molto più efficace di quanto credevi.


Ma il raffreddore si può prevenire?

La trasmissione del virus del raffreddore avviene generalmente a causa delle microscopiche gocce di saliva emesse con gli starnuti o i colpi di tosse di una persona malata, perciò frequentare luoghi pubblici e affollati ci espone a una probabilità molto elevata di contagio, spesso difficile da evitare.

I medici consigliano in ogni caso di seguire alcune norme igieniche fondamentali che sarebbero comunque in grado di abbassare il fattore di rischio.

  • Lavare sempre le mani dopo essere stati in un luogo pubblico;
  • Utilizzare fazzoletti di carta e non di stoffa;
  • Evitare il fumo, anche quello passivo;
  • Consumare molta frutta e verdura;
  • Non assumere antibiotici o altri farmaci se non sono stati prescritti dal medico


L’efficacia dei rimedi dolci

Quando nonostante ogni precauzione arrivano i primi starnuti e il naso comincia a gocciolare, la prima cosa da fare è cercare di decongestionare le mucose, facilitando allo stesso tempo il passaggio dell’aria dalle narici.

Farmaci a parte, tra i metodi naturali più efficaci vi sono senz’altro le soluzioni nasali: con Bicarbonato Solvay® hai a disposizione una marcia in più.

È sufficiente posizionarsi con la testa reclinata e coperta da un asciugamano sopra una pentola con la soluzione ancora bollente. L'aria calda e umida, penetrando a fondo nelle narici, grazie anche all’azione di Bicarbonato Solvay® facilita l'espulsione del muco accumulato., può essere inalata sotto forma di vapore. Sono i cosiddetti suffumigi, un vero toccasana per la mucosa nasale, in grado di ridurre la congestione delle vie respiratorie.

È sufficiente posizionarsi con la testa reclinata e coperta da un asciugamano sopra una pentola con la soluzione ancora bollente. L'aria calda e umida, penetrando a fondo nelle narici, grazie anche all’azione di Bicarbonato Solvay® facilita l'espulsione del muco accumulato.