Termosifoni, al caldo in armonia con l'ambiente

Click to enlarge

Quando l'inverno si fa sentire davvero e la temperature restano vicine allo zero per tutta la giornata, è particolarmente piacevole e rassicurante poter contare su una casa calda e accogliente nella quale rifugiarsi, ma i “terminali” presenti nei nostri appartamenti, ovvero i termosifoni, hanno bisogno di qualche cura se vogliamo respirare aria più sana e pulita e goderci in sicurezza il tepore casalingo.

I caloriferi tendono a diventare in breve tempo un ricettacolo di polvere e a rimetterla continuamente in circolazione a causa dell'azione dell'aria calda, favorendo così le allergie alla polvere e agli acari.

Eliminare spesso la polvere che si accumula sul termosifone e tra gli elementi, oltre a mantenere buona la qualità dell'aria in casa, aiuta ad ottenere una temperatura più elevata con minori consumi, dal momento che la polvere funziona da isolante bloccando il calore.

Per le operazioni di pulizia, da effettuare quando il termosifone è freddo, non bisogna utilizzare solventi, sostanze abrasive, pagliette o spazzole di metallo: perfetto quindi per questo scopo Bicarbonato Solvay® che, con la sua azione delicatamente abrasiva, pulisce a fondo in modo naturale, senza rilasciare nessuna sostanza dannosa.

Per procedere in maniera efficace si può cospargere abbondante Bicarbonato Solvay® su una spugna umida e sfregarla energicamente su tutti gli elementi del termosifone.

Per rimuovere la polvere che si annida tra gli elementi si può ricorrere invece a un semplice trucco: appendere uno straccio umido alla parete retrostante e soffiare aria sulla parte frontale, magari con l'aiuto di un asciugacapelli. Si rimuoverà la polvere dagli spazi più angusti, spingendola ad attaccarsi allo straccio.

Un inconveniente molto comune è la formazione di baffi sulle pareti ai lati del calorifero: questi si prevengono strofinando frequentemente il muro con un batuffolo di cotone umido cosparso di Bicarbonato Solvay®.

Ricordate in ogni caso - regola generale per il vostro benessere - che diverse ricerche hanno evidenziato come la temperatura media all'interno dei nostri appartamenti sia in media troppo elevata: molto meglio rimanere entro i 20°C, si vive meglio e con un maggior rispetto per l'ambiente.

Un paio di raccomandazioni in conclusione: non coprire il radiatore con mobili, mensole o tende per non bloccare la circolazione dell'aria calda e applicare sempre gli appositi umidificatori al termosifone per evitare di respirare aria troppo secca.