Tutti scienziati con Bicarbonato Solvay®

Click to enlarge

Il bicarbonato di sodio è una sostanza basica e quando entra in contatto con una sostanza acida, come ad esempio l’aceto, dà luogo a una reazione “effervescente” che sviluppa anidride carbonica. Questo fenomeno può essere sfruttato per stupire i tuoi bambini, divertendoti insieme a loro con i “misteri” della scienza, e provando a realizzare qualche semplice ma sorprendente gioco-esperimento.

Allora fai una bella scorta di Bicarbonato Solvay® e... largo alla sperimentazione.

Tieni presente che Bicarbonato Solvay® è un prodotto ad uso alimentare del tutto innocuo, perciò le prove descritte non presentano alcun rischio per i bimbi, tuttavia è sempre raccomandabile che il tutto si svolga sotto la supervisione di un adulto per garantirne la migliore riuscita.


Il vulcano

Per costruire un vero vulcano “eruttante” si può utilizzare un foglio di cartoncino, arrotolandolo a forma di cono, incollando i bordi e inserendo un bicchiere di plastica nella parte superiore senza farlo sporgere, così da formare il cratere.

Per realizzare l’eruzione posizionate il cono su un piano di facile pulizia, mettete un cucchiaio abbondante di Bicarbonato Solvay® nel cratere poi, a parte, miscelate in una tazza 3-4 cucchiai di aceto, poco detersivo per piatti e un cucchiaio di colorante rosso per alimenti. Mescolate bene e poi versate rapidamente nel cratere: l’aceto a contatto con il bicarbonato reagirà istantaneamente e vi consentirà di osservare con i vostri occhi una spettacolare eruzione di spumeggiante lava rossa colare lungo le pendici del vulcano. 


La pallina impazzita

Per questo esperimento serve un tubo di plastica trasparente di circa 1m di lunghezza e di 5 cm di diametro, oltre a una pallina da ping pong.

Ecco come procedere per osservare la pallina salire velocemente all’interno del tubo, spinta verso l’alto dalla reazione aceto-bicarbonato: sigillate con il nastro adesivo un’estremità del tubo, e poi posizionatelo in verticale appoggiandolo su una superficie piana e lavabile (meglio su una teglia da forno o un vassoio) lasciando in alto l’estremità aperta.

Versate nel tubo un cucchiaio di Bicarbonato Solvay® e fate cadere la pallina sul fondo.

Preparate in un contenitore con beccuccio una miscela con 1/2 tazza di aceto e detersivo per piatti. Versate poi la miscela all’interno del tubo e vedrete la pallina cavalcare la schiuma fino alla cima.


Il palloncino magico

In questo esperimento vedrete un palloncino gonfiarsi “per magia” grazie all’anidride carbonica prodotta dalla reazione tra aceto e bicarbonato.

Prendete una bottiglia di plastica vuota e versatevi un bicchiere di aceto; poi aggiungete 3-4 cucchiaini di Bicarbonato Solvay® all’interno del palloncino, magari aiutandovi con un piccolo imbuto di carta.

Collocate il palloncino sul collo della bottiglia facendo cadere il bicarbonato sul fondo della stessa: appena entrerà in contatto con l’aceto, la reazione sarà immediata e il palloncino comincerà a gonfiarsi.